Sezione di Catanzaro

Mezzi dei Vigili del Fuoco oggi



 

 

 

 

 

1)      A.P.S. (Auto Pompa Serbatoio). E’un camion particolare che ha un serbatoio di acqua con una pompa per gli incendi, dei respiratori per andare in luoghi pieni di fumo, scale per raggiungere finestre e balconi ed una serie di attrezzi per effettuare manovre particolari per accedere a locali, spargere schiuma sugli incendi, togliere persone incastrate in auto e molte altre cose.

 

 

2)      A.B.P. (Auto Botte Pompa). L'autobotte pompa  vanta una grossa portata di acqua (circa 8000 litri), quantità che può variare in base al modello di autobotte, è equipaggiato con un'attrezzatura tecnica sufficiente. Questi mezzi vengono impiegati soprattutto nei grossi incendi in supporto alle APS o negli incendi boschivi.

 

 

3)      A.S. (Autoscala) Le autoscale sono mezzi speciali per operazioni di soccorso in particolari situazioni che richiedono il raggiungimento di piani alti di edifici o di strutture non raggiungibili con le normali attrezzature, allo scopo di effettuare salvataggi di persone e spegnimento di incendi.

 

 

4)      A.G. (Autogrù) E’ costituite da un autotelaio commerciale opportunamente predisposto per l'accoglimento di una sovrastruttura a grù, capace di operare su stabilizzatore e su gomme.

 

 

5)      BRUCO – SAN BERNARDO Automezzi specifici, adatti a terreni impervi e neve, robusti e veloci si prestano ad interventi tempestivi dopo una valanga, una frana, un terremoto...

 

 

6)      TLC Furgoni con apparati ricetrasmettitori per installazioni di emergenza in occasione di eventi straordinari per sistemare nuove postazioni in ponte radio.

 

 

7)      A.C. (Auto Campagnola) Mezzo 4X4 con piccolo modulo antincendio posteriore per incendi boschivi/sterpaglie. Viene utilizzato per la sua manegevolezza e stabilità su terreni sconnessi dove mezzi più pesanti VV.F. hanno difficoltà di accesso. Accessoriato anche di attrezzatura come badili, battifiamma etc.

 

 

8)        Mezzo 4X4 per incendi boschivi/sterpaglie di vaste proporzioni. Viene utilizzato per la sua manegevolezza e stabilità su terreni sconnessi dove mezzi più pesanti VV.F. hanno difficoltà di accesso. Accessoriato anche di varie  attrezzature come manichette badili, battifiamma eetc.

 

 

9)      N.I.A. (Nucleo Investigativo Antincendio). Mezzo in forza agli  organi di Polizia Giudiziaria, attivo in seno al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, che studia, ricerca e analizza le cause d'incendio, su propria iniziativa o su specifica richiesta da parte della Autorità Giudiziaria.

 

 

10)  N.B.C.R.(Nucleare Biologico Chimiche Radiologiche) Quando esiste un fondato pericolo di contagio da sostanze Nucleari, Biologiche, Chimiche o Radiologiche, in grado di provocare gravi danni a persone, animali o cose, è chiamato ad intervenire un particolare gruppo di specialisti dei Vigili del Fuoco, il Nucleo NBCR. Su questo mezzo è caricata tutta l'attrezzatura necessaria per affrontare tali circostanze.

 

 

11)  POLISOCCORSO LOGISTICO Gli automezzi di Polisoccorso logistico sono veicoli che oltre ad avere una dotazione di caricamento molto simile a quella degli automezzi di Polisoccorso, sono dotati di attrezzature logistiche in virtù delle quali detti mezzi trovano la loro migliore utilizzazione in particolare nel periodo iniziale della calamità allorchè consentono alla squadra di operare in forma autonoma dalla base logistica centrale della colonna mobile.

 

 

12)  U.C.L. Unità di Comando Locale, questo mezzo viene spesso utilizzato nelle colonne mobili nazionali per calamità naturali o altro. Equipaggiato di tutto il necessario per organizzare il lavoro delle squadre di emergenza.

 

 

13)  ANFIBIO  Gli automezzi anfibi vengono impiegati in caso di calamità naturali per il salvataggio di persone e di cose in zone interessate da inondazioni, ovvero dove il livello dell'acqua non consente il transito degli automezzi terrestri.

 

 

14)   BARCHE  le barche vengono impiegati in caso di calamità naturali per il salvataggio di persone e di cose in zone interessate da inondazioni, ovvero dove il livello dell'acqua e molto bassa.

 

 

15)  MEZZI PORTUALI In queste speciali imbarcazioni i potenti motori vengono utilizzati essenzialmente per la propulsione e per il funzionamento delle pompe antincendio, consentendo l'attacco di incendi a bordo si navi, o a terra con getti di acqua di notevole gittata o con getti di schiuma sia con tubazioni e con lance mobili, collegate a bocche di mandata installate sulle motobarche stesse, sia con lance a cannoncino, orientabili in elevazione e brandeggio, stabilmente fissate sulla coperta delle stesse.

 

 

16)  ELICOTTERI Gli elicotteri si dimostrano utili per la loro rapidità di intervento, per la possibilità di raggiungere zone altrimenti inaccessibili e per il valido ausilio alle squadre a terra soprattutto in caso di calamità naturali.

 

 

17)  AEROPORTUALI Considerate le notevoli dimensioni raggiunte dagli aerei di linea attualmente in esercizio, il servizio antincendio deve essere espletato con mezzi che assommano caratteristiche tecniche diverse ed in alcuni casi contrastanti come l'elevata velocità e maneggevolezza associata ad una grande capacità estinguente.

 

 

18)  A.C. Auto Campagnola di solito 4x4 adibite al trasporto di persone e attrezzature varie vengono impiegate per poter raggiungere meglio i luoghi dell’intervento.

 

 

19)  Mezzi Movimento terra vengono impiegati per i terremoti e le alluvioni

 

 

 

 

 

 


1 di 1
Return

Powered By Di.Com.Technology